4 maggio 2017

Alf Dafrè, le novità 2017

Le novità di Alf Dafrè presentate al Salone del Mobile 2017 sono caratterizzate dall’attenzione per i materiali e cura per il dettaglio, che oggi rappresenta con successo il made in Italy nel mondo.


JETTY è l’elegante letto progettato da Gordon Guillaumier “come un leggero molo sospeso sull’acqua”. La struttura in tubi d’acciaio diventa una raffinata testiera tramite un pannello rivestito in cuoio che la rende confortevole ed ergonomica. Esiste anche una versione con contenitore sottorete rivestito in tessuto.

RIGADIN è la famiglia di mobili dalle linee classiche ed essenziali nata dalla creatività di Gordon Guillaumier. Quello che caratterizza la collezione è la superficie scanalata dei pannelli in rovere dei mobili. Madia e credenza – con ante, fianchi e retro in rovere scanalato – poggiano su una leggera struttura in acciaio chiusa superiormente da un top in marmo. Il tavolo ripete il tema delle scanalature sulla base centrale in legno che sostiene un top in marmo o in acciaio verniciato antracite.
La lavorazione racconta la maestria di Alf DaFrè nel lavorare il legno con qualità artigianale.

Giulio Iacchetti firma AILERON una sedia dall’immagine delicata e familiare e dal sapore nordico. L’apparente semplicità formale nasconde una interessante particolarità tecnica. L’introduzione di due elementi in acciaio armonico a vista, che collegano la scocca con la parte terminale dello schienale, permettono un movimento che asseconda quello della schiena in appoggio. Resistente, confortevole ed ergonomica AILERON è perfetta per la casa e gli spazi pubblici.

Carlo Trevisani ha reinterpretato il tradizionale tavolo rotondo a basamento centrale in modo contemporaneo e non convenzionale, lavorando in particolare sull’assemblaggio delle parti che lo compongono. Il risultato è il tavolo SPIN, raffinato dall’immagine leggera e dinamica e di grande qualità tecnica e progettuale. Non solo. Può essere personalizzato con la scelta del piano in materiale e finiture diverse.

Enrico Cesana firma JORDY, un letto elegante e versatile dall’immagine molto equilibrata che unisce il calore del legno alla morbidezza del rivestimento in tessuto. La possibilità di poter inclinare la testiera tessile con un semplice gesto lo rende più funzionale e accogliente.

Nasce dalla creatività di Enrico Cesana il nuovo divano COPENAGHEN. Molto confortevole nonostante le dimensioni contenute che lo rendono perfetto anche per piccoli ambienti, ha un’immagine sobria ed equilibrata adatta ai tanti modi di interpretare ogni giorno il confort domestico.

Altri nuovi prodotti Alf DaFrè

Lo specchio e il servetto HAIKU – design Bruna Vaccher
Pensati per arredare l’ingresso in modo raffinato e informale, sono a loro agio anche in camera da letto e ovunque serva un elemento per appoggiare abiti e accessori. Lo specchio a muro leggermente inclinato, con struttura in acciaio e ripiano in legno, nasconde un piccolo e utilissimo vano. Il servetto in versione free-standing ha un’immagine leggera essenziale per essere semplicemente funzionale.

Sedia CORIUM – design studio tecnico Alf DaFrè
CORIUM è una sedia dalle dimensioni contenute ma dall’immagine preziosa data dal rivestimento in cuoio. Perfetta in casa o in ufficio è proposta in due versioni: con schienale basso più facile e discreta o con schienale alto 95 cm per una presenza più importante.

I sistemi giorno e notte

La collezione di mobili per la zona letto SEGNO, disegnata da Bruna Vaccher è versatile nei tanti colori di laccatura opaca e nelle diverse dimensioni in cui è proposta, molto amata per il gioco di spessori e l’alternanza pieni/vuoti che la caratterizza.

Nuovi moduli integrano anche i programmi dedicati alla zona giorno rendendoli più flessibili e aggregabili.
Il sistema libreria MY SPACE si arricchisce di EXPO, un elemento vetrina in aggetto con ante, spalle e ripiani in vetro.

Alla famiglia DAY COLLECTION si aggiungono nuovi elementi. Sono GHOST, un nuovo capiente pensile con ante, spalle e ripiani in vetro disponibile in tre dimensioni per offrire grande libertà compositiva. E CUBE, famiglia di elementi a giorno e contenitore estraibile proposto in diverse dimensioni e varianti.

In tema di contenitori nasce POKER BOX come evoluzione del “sistema casa” POKER progettato da Enrico Cesana. L’idea di POKER BOX è quella di un elemento terminale con il quale poter inventare e personalizzare lo spazio. Lineare oppure ad angolo, POKER BOX è un angolo spogliatoio che si adatta a ogni esigenza dell’abitare. Può essere cabina armadio, ma anche ripostiglio o dispensa.

DA-DO, che prima era solo sistema notte, oggi diventa anche un sistema giorno di mobili componibili per arredare la zona living in modo funzionale e personale. Fanno parte della collezione madie, credenze, mobili bassi porta televisione, tutti caratterizzati da una varietà di colori e composizioni.

,
Teti Arredamenti a Roma
Dal 1959 Arredamenti di Qualità con progettazione, rilievo delle misure a domicilio, trasporto e montaggio gratuito, assistenza post-vendita.
Via Baveno, 9 (Casalotti)
(+39) 066156 9336
(+39) 3488670833

Iscriviti Ora alla Newsletter! Offerte e Promozioni Arredamento a Roma

con Noi la Tua email è al Sicuro!